C’è poco da ridere

Proprio sull’argomento del post di ieri si è soffermato Maurizio Crozza nella copertina di Ballarò del 31/01/2012 Purtroppo la vena comica è davvero scarsa. Si è passati da un buffone ipocrita a dei presuntuosi ipocriti. La voglia di ridere non c’è più! Il “non mi rompere i coglioni“ si dovrebbe estendere a tutti questi individui che continuano a parlare e … Continua a leggere

Operai più ricchi degli orefici

La copertina di Crozza a Ballarò del 17/01/2011 è davvero ricca di spunti. Purtroppo la gran parte delle risate sono amare, ma almeno ogni tanto certe cose si sentono. Vale davvero la pena di vederla: Per chi non avesse sentito lo scherzo a Cosentino lo riporto di seguito:   C’è poco da commentare: chi sa di essere innocente rinuncia a … Continua a leggere

Scusate per l’assenza

Scusate tutti per l’assenza prolungata ma il periodo non è dei migliori e ho poco tempo ma, soprattutto, poche idee per postare… Tuttavia anche se in questi giorni ho avuto molto da fare ho continuato ad informarmi come si deve e quindi continuo la mia piccola opera di divulgazione proponendovi alcuni video molto significativi. Iniziamo dal processo Mills-corruttore ignoto. In … Continua a leggere

Maurizio Crozza e Jhonny Groove

      Post all’insegna dell’humor (e della satira).  A tal proposito approfitto del nuovo inizio di Ballarò per proporre l’ultima(e forse una delle migliori) copertine di Maurizio Crozza:   Altro video esilarante e quello di Giovanni Vernia di “essiamo-noi” nello speciale di Zelig di gennaio: